La Ciclovia dei Parchi della Calabria

Cod.

411

Un viaggio in E-bike nel Pollino

Un incredibile viaggio che parte da Laino Borgo (280 m slm), dove sono ancora presenti i ruderi del Castrum Layni edificato dai longobardi, attraversa il fascinoso borgo fantasma di Laino Castello (545 m slm), e percorsi 14,5 Km raggiunge l’impianto tipicamente medievale del borgo di Mormanno (830 m slm). Rinomato centro del massiccio del Pollino  conosciuto a tavola per i deliziosi dolci ripieni, “bocconotti”, e per le lenticchie, presidio Slowfood. Il viaggio in e-bike prosegue direzione Parco della Lavanda per poi risalite le pendici della Serra del Crispo e raggiunge la quota di 1050 m. Da qui inizia la discesa verso Morano Calabro (680 m), l’abitato medievale a semicerchi, detto anche il presepe del Pollino, che fa parte dell’esclusivo club dei “Borghi più belli d’Italia”.

Il secondo giorno il percorso parte da Castrovillari (360 m), dove ha sede il Centro servizi del Parco che presenta lo splendido paesaggio del Parco in ambientazioni immersive, in un’area, quella dell’Orsomarso, abitata da comunità arbëreshe sin dal XV sec.; proseguendo sulla SP263 si sale verso San Basile (540 m), borgo di origini bizantine, e si continua in direzione di Saracena (606 m), il paese del celebre moscato. La ciclovia scende rapidamente e poi, attraversando campagne coltivate, arriva a Firmo (344 m) per poi risalire in direzione di Lungro (590 m), il paese che conserva ancora intatti alcuni riti e tradizioni bizantine. Da qui il tracciato torna a salire e raggiunge il paese di Acquaformosa (785 m) con la splendida Chiesa di San Giovanni Battista del XVI secolo.

Il terzo giorno, il percorso dai dislivelli più lievi dei precedenti, parte da San Sosti (360 m), il paese dello splendido Santuario del Pettoruto e dei boschi di castagno, scende sulla SP123 costeggiando i fiumi Rosa ed Èsaro, supera Mottafollone e procede in direzione di Pianette (357 m), frazione di Roggiano Gravina, per poi discendere lungo la SP270 fino a 60 msl e raggiungere Ferramonti, dove si trova il più grande campo di concentramento italiano di epoca fascista e il Museo della memoria. Proseguendo per circa 7 Km su un tratto pianeggiante si arriva alla Riserva naturale Lago di Tarsia, l’importante area umida lungo il corso del fiume Crati.

NOTE: 

Minimo 2 persone

Le e-bike sono bici simili a motorini, 50cc, che possono funzionare anche senza pedale. Le bici elettriche a pedalata assistita, invece, sono bici del tutto simili a quelle tradizionali e necessitano della spinta sui pedali per far funzionare il motore. Naturalmente, essendo elettrica, la bici ha una batteria che deve essere ricaricata dopo un certo numero di km.

SERVIZI ESCLUSI 

  • Trasporti, viaggio, trasferimenti in loco, visite, biglietti d’ingresso, spese personali e tassa di soggiorno ove eventualmente prevista.

POLITICHE DI CANCELLAZIONE E NO SHOW

In caso di cancellazione delle prenotazioni verranno applicate le seguenti penalità:

  • 30% della quota di partecipazione dall’atto della prenotazione fino a
    16 giorni prima della partenza;
  • 50% da 15 a 7 giorni prima della data di arrivo;
  • 75% da 6 a 4 giorni prima della data di arrivo;
  • Nessun rimborso dopo tale termine;

I giorni sono da intendersi da calendario.

PREZZO PACCHETTO (a persona)

A PARTIRE DA:

370,00 €

INCENTIVO ENTE PARCO:

-30 %

SCONTO APPLICATO:

111,00 €

Prezzo finale:

259,00 €
DOVE
Parco Nazionale del Pollino
Versante Calabro
ADATTO A
IndividualiFamiglie
QUANDO
A – OTT NOV DIC 21B – GEN FEB MAR 22C – APR MAG GIU 22D – SET OTT NOV 22
LINEA DI PRODOTTO
CICLOTURISMO
NUMERO DI PERNOTTAMENTI
3 NOTTI
TIPOLOGIA DI SISTEMAZIONE
AGRITURISMOB&B
SERVIZI INCLUSI NEL PACCHETTO

Attività sportiva indicata con attrezzatura fornita e-bike per 3 giorni

Pernottamento in Agriturismo o in B&B

2 Pranzi e 2 Cene tipiche

informazioni
visitpollino@iviaggidellarca.it+39 0985256101

ORGANIZZAZIONE TECNICA:

I Viaggi dell’Arca Tour Operator – Tel. 0985256101 – visitpollino@iviaggidellarca.it 

CONDIVIDI CON UN AMICO

STAMPA QUESTA PAGINA

Stampa