saracena_m

Saracena

Il borgo nacque come baluardo sulle rovine dell’antica Sestio. L’abitato si sviluppò poi in epoca medievale. Il territorio è ricchissimo di pregevoli testimonianze storico-architettoniche di varie epoche: l’antica Chiesa di S. Maria del Gamio e la Chiesa di S. Leone Taumaturgo di epoca bizantina, la Chiesa di S. Maria delle Armi di origine medioevale, le cappelle della Madonna di Costantinopoli e di Santa Maria dell’Alto. Il territorio è parte dei monti di Orsomarso e Verbicaro. Da vedere l’Ascia di Scardiello, blocco calcareo sullo sfondo del rilievo dello Scardiello.

Foto: calabriaorienteering.it

VERSANTE
Versante Calabro
ABITANTI
3.673
ALTITUDINE
606 m s.l.m.
INFORMAZIONI
comune.saracena.cs.it
EnglishItalian