San-Severino-Lucano_m

San Severino Lucano

Questo pittoresco borgo sorto alla fine del ‘400 porta il nome della potente famiglia lucana, proprietaria di numerosi feudi in Basilicata. Qui i Cistercensi promossero un grande sviluppo rurale. Durante il brigantaggio il paese fu teatro delle orribili repressioni del Capitano Gennaro Iannarelli. Tra i maggior luoghi di culto ricordiamo il Santuario della Madonna di Pollino e la Chiesa di S. Maria degli Angeli. Di grande interesse sono gli antichi molini (Calabrese, Ammirati, Fasanella) e le bellezze naturali di  Bosco Magnano, del Monte Pollino e delle Gole del Frido.

Foto: commons.wikimedia.org

VERSANTE
Versante Lucano
ABITANTI
1.497
ALTITUDINE
877 m s.l.m.
INFORMAZIONI
comune.sanseverinolucano.pz.it
EnglishItalian