Parco Nazionale del Pollino, la valorizzazione del patrimonio ambientale della Valle dell’Argentino e della Riserva Naturale Orientata:

Continua il dialogo iniziato nel 2019 dall’ente Parco Nazionale del Pollino, i Dipartimenti Ambiente e Difesa del Suolo della Regione Calabria, il Reparto Carabinieri per la Biodiversità e il Comune di Orsomarso.

Le varie riunioni che si sono susseguite negli ultimi due anni, hanno portato ad una buona pratica di gestione e amministrazione tra le parti interessate nell’ottica della valorizzazione di una delle valli e delle riserve nazionali più importanti del Sud Italia.

Tra gli obbiettivi dei tavoli tecnici, la messa in sicurezza idraulica del fiume Argentino e del suo sentiero con la creazione di una rete collaborativa tra le parti, ciascuno per le proprie competenze, con una cabina di regia consultiva che si occupi della redazione di un piano di fruizione della Valle dell’Argentino e della Riserva Naturale Orientata.

In diverse occasioni, anche il presidente del Parco Nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra, ha sottolineato come la direzione intrapresa dai tavoli tecnici sia quella giusta per portare avanti la valorizzazione della patrimonio ambientale nel pieno rispetto dei criteri naturalistici.

La Riserva Naturale Orientata del fiume Argentino si trova sui monti di Orsomarso, nella parte più selvaggia  e naturale del Parco Nazionale del Pollino.

La Riserva è formata da pareti rocciose e piccole valli attraversate dal fiume Argentino, così chiamato per la straordinaria limpidezza delle sue acque con riflessi argentei. #visitpollino

EnglishItalian