Il ponte tibetano più lungo del mondo

Sono stati tantissimi i biglietti acquistati dal primo di agosto 2021, per percorrere il ponte tibetano più lungo del mondo, che collega il Parco nazionale del Pollino con quello dell’Appennino Lucano-Val d’Agri Lagonegrese.

Il nuovo macro attrattore si aggiunge, integrando e arricchendo l’offerta turistica complessiva del Parco Nazionale del Pollino che da diversi anni ha sposato un modello di sviluppo innovativo.

L’infrastruttura, con le sue 1.160 traversine calpestabili, ha una lunghezza di 586 metri e un’altezza  da terra di 80 metri nel punto più alto, sopra il torrente Racanello.

Il nuovo ponte è sorretto da quattro cavi d’acciaio portanti da 35 millimetri e altri 2 cavi di sicurezza leggermente più sottili.

Quest’opera è un vero e proprio invito a ritrovare un contatto unico e autentico con la natura, invito raccolto da decine di migliaia di escursionisti, famiglie e comitive che attraversando il ponte “tra i due Parchi”, si sono trovati di fronte un  panorama mozzafiato. #visitpollino

EnglishItalian