Latronico_m

Latronico

Di incerte origini, fu feudo dei Sanseverino, dei Corcione e dei Gesuiti. Poi passò alla Corona e al demanio. La popolazione dal ‘700 è profondamente devota a S. Egidio, figura presente nell’arte, nella storia e nel costume del paese. Tra i luoghi di principale interesse, la Cappella di San Cataldo, del XIII sec., la Chiesa di S. Maria delle Grazie, la Chiesa di S. Egidio e quella di S. Nicola, Palazzo Arcieri e Palazzo Gioia. Tra le risorse naturalistiche le sorgenti di acque minerali La Calda e l’enorme sagoma di un pesce fossile di 30 milioni di anni fa in località Solarino di Iannazzo.

Foto: ecodibasilicata.it

VERSANTE
Versante Lucano
ABITANTI
4.277
ALTITUDINE
888 m s.l.m.
INFORMAZIONI
latronico.eu
EnglishItalian