Festa di Sant’Antonio Abate

Il patrono degli animali

La Festa di Sant’Antonio Abate a Mottafollone celebra il patrono degli animali domestici e di tutti coloro che lavorano il fuoco. La festa è molto sentita dai Mottafollonesi. Il 17 gennaio si tiene la tradizionale Fiera di Sant’Antonio Abate in piazza Indipendenza, piazza Croce della Palme, via Fratelli Bandiera e via Roma. Le bancarelle del mercato propongono prodotti tipici locali, artigianato e molto altro. Nel pomeriggio vengono celebrate le funzioni religiose: la processione per le vie del borgo accompagnerà la statua fino alla chiesetta che sorge sul declivio orientale della collina di Mottafollone per poi fare rientro nella Chiesa Madre. La sera, la festa si conclude con i fuochi d’artificio. La festa si ripete dal 10 al 17 agosto ed è pensata per gli emigranti che ritornano in ferie nel borgo di Mottafollone. Secondo la leggenda, Sant’Antonio si recò negli inferi per contendere al demonio le anime dei peccatori mentre il suo maialino creava scompiglio tra i demoni. Per questa ragione il santo è legato ad alcune malattie dermiche, come il “Fuoco di Sant’Antonio”, che si ritiene che il santo potesse curare.

Fonti testi: https://www.sagreincalabria.com/feste/festa-di-sant-antonio-abate-a-mottafollone.htm 

Fonti immagini: web

Indirizzo

Non disponibile 87010 Mottafollone

INFO & CONTATTI
Non disponibile
Non disponibile
Non disponibile
ORARI
Non disponibile
SERVIZI
Non disponibile
EnglishItalian