Festa della Madonna della Stella

Tra religione e folklore dei nusazit-San Costantino Albanese

La Festa della Madonna della Stella di San Costantino Albanese è una manifestazione molto seguita e affascinante. Questa celebrazione unisce la religiosità della processione al folclore dei Nusazit, pupazzi in cartapesta che dopo dei brevi movimenti vengono fatti esplodere.La statua della Madonna della Stella è custodita nell’omonimo Santuario, tre settimane prima della festa viene traslata nella chiesa Madre di San Costantino Albanese, da qui partirà la processione. Il momento più atteso della Festa della Madonna della Stella è l’accensione dei caratteristici pupazzi, i Nusazit.I pupazzi di cartapesta vengono sistemati su un palco difronte la chiesa Madre, quando finirà la messa e la processione è pronta a partire vengono accesi e fatti esplodere. L’esplosione dei Nusazit è considerata di buon auspicio per l’intera comunità.I Nusazit sono pupazzi antropomorfi costruiti con opportune intelaiature (armaxhi) di legno, e vestiti con i costumi del folclore locale. Sono riempiti di polvere pirica e razzi che li faranno muovere e alla fine del movimento vengono fatti esplodere tra gli applausi e le urla del pubblico. I pupazzi a grandezza naturale hanno le sembianze di una donna (nusja), di un pastore (Kapjel picut), di due fabbri (furxharet) e del diavolo (djallthi).La donna è vestita con il costume di gala albanese; il pastore, con il tradizionale costume, cappello a punta e porta due forme di ricotta; il Diavolo, è raffigurato con due facce, quattro corna, i piedi a zoccolo di cavallo e in mano regge una forca e la catena del paiolo.I primi ad essere accesi sono i fabbri intenti a lavorare su di un incudine, successivamente vengono innescate le micce del pastore, della donna e infine il pupazzo raffigurante il diavolo. Al termine delle esplosioni parte la processione della Madonna della Stella, i fedeli seguiranno il simulacro fino al santuario dove verrà lasciata per tutto l’anno, fino alla prossima festa.Oltre ai Nusazit viene preparato un altro pupazzo in cartapesta, il Cavaliere a cavallo (kali). Anche questo è pieno di petardi e viene fatto esplodere la sera della vigilia della festa. Il Cavaliere a cavallo ha un telaio rettangolare ed è trasportato con passo saltellante da un uomo posto al suo interno. I petardi, collocati attorno al telaio rettangolare, sono posti in modo da non arrecare alcun danno al volontario che trasporta il cavallo.La Festa della Madonna della Stella si tiene la seconda domenica di maggio.

Fonti testi: https://www.sagreinbasilicata.com/feste/festa-della-madonna-della-stella-a-san-costantino-albanese.htm 

Fonti immagini: http://www.boncibeb.it/sancostantino.htm

Indirizzo

Non disponibile 85030 San Costantino Albanese

INFO & CONTATTI
Non disponibile
Non disponibile
Non disponibile
ORARI
la seconda domenica di maggio
SERVIZI
Non disponibile
EnglishItalian