Campi Scuola nel Parco: 4 gg di orienteering e sport a impatto zero

Cod.

CS415

Un’esperienza di sport outdoor, nel Parco più grande d’Italia - 4 giorni

Un’esperienza di turismo scolastico nata per favorire il contatto con l’ambiente naturale del parco e gli sport all’aria aperta, ma anche per stimolare un maggiore interesse verso la natura e i piccoli borghi interni, oltre che uno stile di vita sano e responsabile.

Primo Giorno: Arrivo, conoscenza dello staff e presentazione del Campo Scuola, sistemazione nelle camere riservate. Nel pomeriggio partenza alla scoperta di Aieta, “borgo più Bello d’Italia”. Qui si avrà modo di apprezzare l’imponente palazzo rinascimentale “Martirano-Spinelli” che sorge nell’antico centro abitato e domina, con la sua imponenza, le sottostanti costruzioni. Esso rappresenta uno dei pochi esempi di edifici civili del ‘500 in Calabria. Qui i ragazzi divisi in gruppi avranno modo, a rotazione, di visitare anche il MU.VI.D’A. (Museo Virtuale d’Ajeta) per vedere in grafica 3D il Palazzo Rinascimentale nel momento del suo massimo splendore e di fare trekking urbano nell’area degli antichi Mulini per ammirare spettacolari punti panoramici verso il Monte Pollino e verso il Golfo di Policastro. A fine esperienza rientro e cena. A seguire attività di animazione e distribuzione adesivi del Manga della Riserva.

Secondo Giorno: Prima colazione e partenza per Orsomarso, sede del CEA Didascalabria “Valle Argentino” unico certificato dall’Ente Parco. Qui i ragazzi saranno divisi in due gruppi. Il primo gruppo si avvicinerà in maniera ludica e in assoluta sicurezza all’arrampicata e all’orienteering. Qui le pareti da scalare sono costituite da appigli (per le mani) e appoggi (per i piedi) artificiali in resina, ma la fatica e il divertimento rimangono assicurati. Qui il concetto di orientamento assume un significato ben diverso, rispetto a chi doveva, un tempo, orientarsi per sopravvivere. Qui si avrà modo di scoprire la filosofia sottesa al “perdersi per poi ritrovarsi”. Fatica e divertimento sono assicurati. Il secondo gruppo si muoverà invece per vivere il Trekking “orientato” nella Riserva del “Fiume Argentino”.  L’esperienza parte subito dopo l’abitato di Orsomarso arroccato ai piedi dell’omonimo massiccio. L’itinerario si sviluppa tra un’alternanza di pareti rocciose e piccole valli attraversate dal fiume Argentino, così chiamato per la meravigliosa limpidezza delle sue acque dai riflessi argentei che si esaltano nelle sue cascate. Visita all’arboreto e alla cascata Ficara. Al rientro dell’esperienza i due gruppi si ricongiungeranno per il pranzo rustico in Riserva. Nel pomeriggio, alla ripresa della attività, i due gruppi si scambieranno per vivere le stesse esperienze vissute dagli altri in mattinata. A fine esperienza rientro in Hotel per cena e animazione serale.

Terzo Giorno: Prima colazione e partenza per Papasidero. Visita al Parco archeologico della Grotta del Romito, una delle più interessanti espressioni d’arte rupestre del paleolitico superiore in Europa. La Grotta è immersa nel verde del Parco Nazionale del Pollino. Essa si presenta con due parti ben distinte: la Grotta vera e propria, profonda 20 metri, e il Riparo che si estende per circa 34 metri. Nel riparo, inciso su un blocco di calcare si può ammirare lo splendido graffito raffigurante un toro preistorico. Pranzo rustico e trasferimento al vicino punto d’imbarco per vivere l’avventura del Rafting. Il percorso è semplice e adatto a tutti, la discesa lungo il fiume Lao durerà circa 2 ore e si percorreranno 8 km sui gommoni. Prima della discesa le guide forniranno ai partecipanti tutte le istruzioni tecniche di base per vivere l’esperienza in assoluta sicurezza. Si vivrà una esperienza unica in uno scenario mozzafiato, dove ancora oggi natura e uomo sono in stretto contatto e in perfetta armonia. A fine esperienza rientro in Hotel. A seguire cena.

Quarto Giorno: Prima colazione e partenza per un esperienza di  Orienteering urbano a Maierà, uno dei Borghi del Parco, alla scoperta del Museo del Peperoncino. L’escursione consentirà di scoprire il primo e unico museo al mondo interamente dedicato al Peperoncino, ma anche di vivere un’interessante esperienza di fotorienteering nel borgo. Rientro e pranzo. A seguire, premiazione del gruppo più Green&Co. e consegna a tutti i partecipanti degli attestati di partecipazione all’esperienza. Saluti dagli animatori e partenza per il rientro alla sede di partenza.

NOTE: 

Minimo 30 partecipanti  – Età: fascia scuola secondaria primo e secondo grado.

SERVIZI ESCLUSI 

  • Trasporti, viaggio, trasferimenti in loco, visite, biglietti d’ingresso, spese personali e tassa di soggiorno ove eventualmente prevista.

POLITICHE DI CANCELLAZIONE E NO SHOW

In caso di cancellazione delle prenotazioni verranno applicate le seguenti penalità:

  • 30% della quota di partecipazione dall’atto della prenotazione fino a
    16 giorni prima della partenza;
  • 50% da 15 a 7 giorni prima della data di arrivo;
  • 75% da 6 a 4 giorni prima della data di arrivo;
  • Nessun rimborso dopo tale termine;

I giorni sono da intendersi da calendario.

PREZZO PACCHETTO (a persona)

A PARTIRE DA:

302,50 €

INCENTIVO ENTE PARCO:

-40 %

SCONTO APPLICATO:

121,00 €

Prezzo finale:

181,50 €
DOVE
Parco Nazionale del Pollino
ADATTO A
Scuole
QUANDO
C – GEN FEB 23D – MAR APR 23E – MAG GIU 23
LINEA DI PRODOTTO
SPORT OUTDOORNATURASTORIA CULTURA
NUMERO DI PERNOTTAMENTI
3 NOTTI
TIPOLOGIA DI SISTEMAZIONE
HOTEL
SERVIZI INCLUSI NEL PACCHETTO

3 notti in albergo con cena e prima colazione

3 pranzi in ristorante o colazione al sacco

Guida ufficiale del Parco

Attività come da programma

informazioni
visitpollino@iviaggidellarca.it+39 0985256101

ORGANIZZAZIONE TECNICA:

I Viaggi dell’Arca Tour Operator – Tel. 0985256101 – visitpollino@iviaggidellarca.it 

CONDIVIDI CON UN AMICO

STAMPA QUESTA PAGINA

Stampa
EnglishItalian